Borsa: Milano in calo (-0,37%) dopo fiducia manager Francia

Risultato contrastato in Germania

(ANSA) – MILANO, 21 AGO – Gira in calo Piazza Affari dopo il dato deludente sulla fiducia dei manager in Francia, il risultato ‘contrastato’ della Germania e in attesa del dato complessivo dell’Ue. L’indice Ftse Mib cede lo 0,37%, dopo aver aperto a +0,4%, frnato dallo spread in rialzo a 142,9 punti e dal greggio (Wti -0,2% a 42,73 dollari) che inverte la rotta. Segna il passo Saipem (-1,97%), dopo il taglio della raccomandazione degli analisti di Bernstein, mentre Eni limita il calo allo 0,57%. Debole Bper (-1%), più caute Banco Bpm (-0,56%), Unicredit (-0,53%) e soprattutto Intesa (-0,06%). In calo Campari (-0,84%), Amplifon (-0,87%), Exor (-0,47%), Diasorin (-0,43%) e Tim (-0,46%). Invariata Fca, rimbalzano invece Cnh (+2,06%), dopo la raccomandazione d’acquisto degli analisti di Melius, e Atlantia (+0,94%), deboli entrambe nella vigilia. Positive Stm (+0,29%) e Prismian (+0,1%), mentre il calo della Roma (-2,7%) non le impedisce di restare ben al di sopra del prezzo dell’Opa di Friedkin (36 centesimi contro 11,65). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.