Borsa: Milano in calo (-0,4%) con banche e utility, giù Enel

Bene petroliferi e auto. In rialzo Leonardo e Moncler

(ANSA) – MILANO, 11 OTT – Prima seduta di settimana in calo per Piazza Affari (-0,4%), con i petroliferi tra i pochi titoli in positivo del listino principale, mentre il greggio è in rialzo (wti+2,5% a sera ) a 81,3 dollari al barile e il brent a 84 dollari. Molto bene l’impiantistica di Tenaris (+2,3%), così come Eni (+1,2%) e Saipem (+0,7%). In netto rialzo le auto, con Ferrari (+1,3%) e Stellantis (+0,9%), che a mercati chiusi è stata protagonista di un incontro al Mise insieme ai sindacati. Nell’industria spicca Leonardo (+1,1%) e va bene Prysmian (+0,3%), con un nuovo accordo per l banda larga in Uk, tra i farmaceutici Recordati (+1%), non Diasorin (-1,6%), nel lusso Moncler (+1%). Guadagna tra le assicurazioni Generali (+0,5%), tra le banche d’affari Banca Mediolanum (+0,7%), non Mediobanca (-3,1%) e Banca Generali (-1,1%). Per le altre banche, in rosso Banco Bpm (-2,3%) Fineco (-0,8%), Mps (-1,3%) Unicredit (-0,7%)e Intesa (-0,5%), non Bper (+0,1%) e Carige (+9,3%). Tonfi per Bff (-13,7%) e Banco Desio e Brianza (-6,2%). Lo spread Btp-Bund ha chiuso in rialzo a 103,6 punti, col rendimento del decennale italiano allo 0,91%. Perdite sostenute per Enel (-2,4%) e una serie di utility, da Italgas (-1,8%) a Terna (-1,6%). Male Azimut (-2,2%) Tim (-1,9%), Cnh (-1,8%). Tra i titoli a minore capitalizzazione rally di Immsi (+7.9%) e molto bene Seco (+4,5%), dopo l’acquisizione della tedesca Garz & Fricke, tonfo di Digital Bros (-7,1%). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.