Borsa: Milano piatta, corre Atlantia, scarto tra Intesa e Ubi

Giù Tim

(ANSA) – MILANO, 27 LUG – Prevale la cautela in Piazza Affari dopo un avvio in lieve calo. L’indice Ftse Mib guadagna lo 0,03% ed è quindi tecnicamente in rialzo, con lo spread tra Btp e Bund che sale a 146,6 punti e le banche che si muovono in ordine sparso. Intesa (+0,8%) e Ubi (-2,67%) si disallineano per la prima volta dall’Opas, con uno scarto di 16 centesimi a favore di Intesa. Segno meno anche per Banco Bpm (-1,26%), Mps (-0,51%) e Unicredit (-0,18%). Debole Eni (-0,33%) con il greggio, giù Fca (-0,61%), pesante Tim (-2,75%), in linea con l’andamento dei rivali in Europa. Giù Leonardo (-1,56%), Tenaris (-1,49%) e Cnh (-1,15%), mentre corrono Atlantia (+3,46%) e Italgas (+2,19%), che oggi diffonde la semestrale. In luce Techedge (+8%), che si allinea ai 5,4 euro dell’Opa di Oep per il delisting. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.