Borsa: Milano positiva (+0,8%), su Enel

Patisce Atlantia

(ANSA) – MILANO, 20 DIC – Positiva la Borsa di Milano (+0,8%) a metà seduta, anche se con tendenza negativa, in una giornata in cui, secondo i dati Istat, sale la fiducia dei consumatori. In cima al listino principale Juve (+2%), insieme a Enel (+2,2%) siglata una partnership con Melita. Bene il lusso con Ferragamo (+1,4%) e Moncler (+0,9%). Nexi cresce (+1,1%) il giorno dopo l’accordo con Intesa (+0,2%) sui sistemi di pagamento, mentre sono deboli le banche con lo spread in salita sopra 166. Maglia nera Ubi (-1,6%) completata la cessione degli npl prevista per fine anno, Bper (-1,4%) e cali anche per Banco Bpm (-0,7%) e Unicredit (-0,3%). Su i petroliferi, nonostante il greggio in calo (wti -0,3%): guadagni per Tenaris (+0,9%) e Eni (+0,6%) e va bene Pirelli (+1,1%). In crescita Tim (+1%) il giorno seguente il via libera della fusione di Inwit con Vodafone Towers. Va giù Atlantia (-0,8%) dopo la notizia di un blocco delle tariffe autostradali a gennaio che arriverebbe col Milleproroghe, mentre tiene Astm (+0,2%).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.