Borsa: Milano,chiusura +0,7% Banco Bpm

Spread giù a 155

(ANSA) – MILANO, 9 GEN – Seduta positiva per Piazza Affari, con il calo della tensione in Medio Oriente e l’indice Ftse Mib in rialzo dello 0,77% a 24.016 punti, tra scambi piuttosto brillanti per oltre 2,5 miliardi di euro di controvalore. Il ribasso dello spread a 155,8 punti e il passo indietro del presidente di Banco Bpm (+5,43%) Carlo Fratta Pasini, che non si candiderà per un nuovo mandato, ha messo le ali ai piedi al titolo. In luce anche Ubi (+3,22%), a seguito di un ritorno di fiamma di possibili nuovi accorpamenti, mentre Intesa (+1,54%) e Unicredit (+1,43%) si sono mosse con più cautela. Sugli scudi il risparmio gestito dopo le anticipazioni sull’utile di Azimut (+4,95%) e la raccolta di Fineco (+3,72%) e Mediolanum (+3,58%), che Banca Generali (+3,34%) diffonderà la prossima settimana. Acquisti su Stm (+2,4%), spinta insieme ai rivali dalle vendite di iPhone in Cina.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.