Borsa:Asia chiude in calo, Tokyo pesante

In rosso anche la Cina

(ANSA) – MILANO, 11 MAR – Le Borse asiatiche chiudono in calo per la terza volta in quattro giorni, con gli investitori che fanno scattare le prese di profitto dopo il rimbalzo di ieri, mentre aumenta la volatilità in attesa di ulteriori sviluppi sulla diffusione del coronavirus e l’impatto sull’economia globale. I listini asiatici sono appesantiti dal calo dei comparti azionari dell’hi-tech e del farmaceutico. Chiude pesante Tokyo (-2,27%), ai minimi in 15 mesi, con lo yen stabile sul dollaro. In rosso anche la Cina con Shenzhen (-1,5%), Shanghai (-0,9%) e Hong Kong (-0,8%). In forte calo Seul (-2,8%) mentre avanza Mumbai (+0,6%). Sul fronte macroeconomico attesi i dati delle vendite al dettaglio dalla Spagna e dall’Italia l’indice dei prezzi alla produzione. Dal Regno Unito atteso il Pil, la produzione industriale e manifatturiera. Dagli Stati Uniti prevista l’inflazione e le scorte settimanali di petrolio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.