Botte alla moglie: il marito violento finisce in carcere al Bassone

carcere Bassone

L’ennesimo diverbio e le ennesime percosse sono costate il carcere ad un 32enne residente in un comune dell’Altolago, accusato dai carabinieri della compagnia di Menaggio di maltrattamenti in famiglia ai danni della moglie 28enne. L’accaduto è stato segnalato al pm di turno in procura a Como che ha aperto un fascicolo sull’accaduto. L’arrestato nei prossimi giorni sarà sentito dal giudice delle indagini preliminari. L’ultimo episodio violento sarebbe avvenuto nella notte tra il 7 e l’8 di agosto. Il marito, in preda ai fumi dell’alcol, avrebbe aggredito la moglie picchiandola e causando lesioni giudicate guaribili in 10 giorni, secondo il referto del pronto soccorso. La donna avrebbe però raccontato mesi di vessazioni e violenze che si sono poi aggiunte alla denuncia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.