Bracconaggio, maxi sequestro di pesce

La donazione del pesce sequestrato

Sequestrati oggi 20 chilogrammi di agoni freschi da parte del Comando della polizia provinciale di Como che ha poi provveduto alla donazione direttamente all’Ordine Costantiniano e per il tramite alla Comunità Annunciata-Fondazione Somaschi Onlus (nella foto la consegna). Prosegue dunque l’attività preventiva e repressiva del bracconaggio in materia di pesca da parte della polizia che sta procedendo a sequestri di significativi quantitativi di pesce.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.