Bruciò bandiera Lgbtq,15 anni di carcere

E' accaduto in Iowa

(ANSA) – NEW YORK, 19 DIC – E’ stato condannato a 15 anni di carcere l’uomo fermato lo scorso giugno per aver dato fuoco a una bandiera arcobaleno Lgbtq che sventolava fuori da una chiesa in Iowa. Adolfo Martinez era stato fermato in giugno e condannato da una giuria in novembre. Ora è arrivata la sentenza definitiva del giudice, che la ha punito per aver commesso un crimine d’odio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.