Buche nelle strade, il caso in procura

La polemica. I consumatori ipotizzano due reati: omissione di atti d’ufficio e attentato alla sicurezza dei trasporti
Esposto del Codacons sulla situazione disastrosa dell’asfalto
Le buche sulle strade lariane finiscono sul tavolo della procura. Il Codacons ha infatti annunciato che presenterà un esposto per la mancata riparazione delle vere e proprie voragini che si sono aperte a causa del maltempo in molte strade del territorio comasco, ipotizzando i reati «di omissione di atti d’ufficio e di attentato alla sicurezza dei trasporti». L’associazione di consumatori presenterà un esposto anche alla Corte dei Conti, per accertare la qualità dell’asfalto e quella originaria prevista dalle amministrazioni.
Leggi l’articolo di Bambace in PRIMO PIANO

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.