Cabiate, arrestato un 28enne marocchino per spaccio di cocaina

Carabinieri

Scoperto dai militari dell’Arma con oltre trenta dosi di cocaina pronte per essere vendute, un 28enne marocchino irregolare e residente a Cantù, è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
L’uomo è stato fermato ieri sera a Cabiate, in via Suore di Cottolengo, dai carabinieri della tenenza di Mariano, che erano impegnati in un servizio di controllo del territorio e contrasto ai furti e allo spaccio di droga.

I carabinieri hanno notato alcuni movimenti sospetti nella zona e hanno deciso di intervenire per un controllo. Il 28enne marocchino nascondeva circa 25 grammi di cocaina, già suddivisi in 33 dosi pronte per lo spaccio al dettaglio, oltre a 90 euro in banconote di piccolo taglio, che sarebbero il ricavato della vendita di altre dosi spacciate prima dell’arrivo dei militari dell’Arma.

La droga e il denaro sono stati sequestrati e il marocchino è stato arrestato e trasferito in carcere al Bassone.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.