Cacciaviti sotto i vestiti: denunciata dalla polizia

polizia

Prima suonavano i campanelli, poi provavano a entrare nelle case apparentemente vuote. Due donne (una delle quali minorenne) sono state fermate dalla polizia nella zona della stazione di Como Borghi.
Gli agenti sono intervenuti dopo le segnalazioni dei residenti. Le due donne, senza documenti, sono state accompagnate in Questura. Dalle banche dati è emerso che entrambe erano già segnalate per precedenti reati. Una delle donne, che nascondeva sotto i vestiti tre cacciaviti e una chiave inglese, è stata denunciata.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.