Cadavere nel Bresciano: è dell’ex vigilessa scomparsa

Sul corpo non ci sono segni di violenza

(ANSA) – BRESCIA, 12 AGO – Una ciste sotto il piede destro. È bastato questo elemento a stabilire che il corpo ritrovato domenica a Tenù, in provincia di Brescia, è di Laura Ziliani, l’ex vigilessa 55enne scomparsa lo scorso 8 maggio. È quanto emerge dall’autopsia. Sul corpo non ci sono segni di violenza. Serve un’analisi degli organi interni per valutare l’ipotesi avvelenamento. Il cadavere aveva anche gli orecchini riconosciuti dai parenti. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.