Calcio: Ranieri avverte la Sampdoria, voglio risposte

Tecnico vuole reazione dopo ko con lo Spezia.

(ANSA) – GENOVA, 15 GEN – La sfida di domani al Ferraris con l’Udinese è per "dare una risposta positiva al nostro pubblico, al presidente e a noi stessi", spiega Claudio Ranieri. Perché la sconfitta di lunedì nel derby ligure con lo Spezia, che ha vinto 2-1, non è stata digerita dal mister della Sampdoria: "Dobbiamo cercare le risposte dentro di noi, perché hanno avuto più fame e determinazione. Troppe seconde palle perse, poca concentrazione. Evidentemente quando giochiamo con le grandi, i ragazzi sentono quella voglia di fare bene e la necessità di aiuto reciproco uno con l’altro. Ma questo è un campionato particolare", continua ancora ai canali ufficiali del club ligure. Non ci sarà lo squalificato Jankto, in difesa alcuni giocatori non sono al meglio della condizione: di certo c’è la tentazione di partire dall’inizio con il duo Quagliarella-Keita. Mentre a centrocampo Damsgaard dovrebbe prendere il posto di Jankto. Ranieri pensa anche ad Adrien Silva per dare un turno di riposo a Ekdal ma lo svedese al momento parte in pole. Prima convocazione intanto per Ernesto Torregrossa, acquistato dal Brescia in prestito oneroso con obbligo di riscatto: "Non è al nostro livello di preparazione, ma verrà in panchina con noi. Io penso sia un giocatore molto intelligente, tecnico, caparbio e bravo a tenere su palla: si sposa bene con tutte le nostre punte", continua ancora l’allenatore che non si fida dell’Udinese: "E’ una squadra molto compatta, sa quello che vuole e non ha la classifica che merita. Quindi sarà una partita difficile. Torregrossa? Non è al nostro livello di preparazione, ma verrà in panchina. Davanti siamo coperti, mentre dietro in questo momento dobbiamo fare di necessità virtù. Insomma: domani dobbiamo fare vedere quello che noi siamo", conclude tecnico. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.