Camerlata, speranze appese a due progetti

Il quartiere a rischio – Con lo spostamento dell’ospedale i commercianti lamentano un drastico calo dell’attività
Indispensabili il rilancio dell’ex Trevitex e del vecchio Sant’Anna
Cittadella sanitaria e Trevitex. Sono queste le uniche ancore di salvataggio, anche se piuttosto in alto mare al momento, che le istituzioni e le associazioni cittadine possono lanciare ai commercianti di Camerlata che da otto mesi, ovvero da quando è avvenuto il trasloco del Sant’Anna, hanno perso clienti e introiti, tanto che in alcuni casi hanno deciso di abbassare la saracinesca per sempre.
Leggi l’articolo di D’Angiò in CRONACA

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.