Campagna antinfluenzale, tutto pronto per il via il 5 novembre

Vaccinazioni

Il 5 novembre scatta la campagna antinfluenzale 2019-2020. Sono più di 150mila i comaschi ai quali l’iniezione preventiva è raccomandata e offerta gratuitamente perché indicati nelle categorie a rischio. La campagna è rivolta a tutte le persone che abbiano compiuto i 65 anni, categoria che sul Lario comprende 137mila persone.
Curiosità, in questo numero sono inclusi anche ben 139 ultracentenari. Agli over 65 si aggiungono poi i malati cronici e i soggetti a rischio, che possono a loro volta ricevere gratuitamente il vaccino.
Ats Insubria, in collaborazione con medici di famiglia, pediatri, strutture sanitarie accreditate e Rsa/Rsd del territorio, sta attivando tutte le azioni necessarie per la campagna vaccinale stagionale contro l’influenza che ha come obiettivo primario proteggere i soggetti che, in caso di infezione, potrebbero riportare complicanze più gravi, come, appunto, gli anziani o i soggetti già affetti da patologie croniche.
Da ricordare è che il vaccino antinfluenzale è gratuito per i soggetti di 65 anni o più. Per eseguire la vaccinazione potranno recarsi dal proprio medico di medicina generale negli orari previsti.
Secondo gli esperti, il virus dell’influenza in questa stagione sarà particolarmente aggressivo. La campagna vaccinale è organizzata dall’Ats Insubria in collaborazione con i medici di medicina generale e i pediatri, l’Asst Lariana e le residenze per anziani del territorio.
Oltre a over 65 e pazienti cronici, tra le categorie alle quali la vaccinazione è consigliata ci sono i bambini a rischio di età superiore ai sei mesi, le donne che si trovano nel secondo o terzo trimestre di gravidanza, i donatori di sangue e gli addetti ai servizi pubblici di interesse collettivo, a partire dalle forze dell’ordine.
Per approfondimenti è a disposizione il numero verde 800.769.622, attivo da lunedì a venerdì dalle 9 alle 12. Sul sito dell’Ats Insubria è disponibile un approfondimento sulla campagna vaccinale contro l’influenza con l’indicazione anche di orari e giorni di apertura di tutte le sedi territoriali.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.