Campionati italiani di karate a Cantù

alt Arti marziali – Al centro sportivo Caimi
Il mattino si svolgono le eliminatorie. Dalle 13.30 le finali

Cantù, in particolare il centro sportivo Caimi, oggi ospita il Campionato italiano Jka (Japan karate association).
Il programma della giornata è molto intenso, soprattutto durante la mattinata, quando si svolgeranno le eliminatorie di tutte le categorie, dai Bambini e Ragazzi fino agli Junior e Senior. Saranno presenti molti atleti componenti la Nazionale. Le finali avranno inizio alle 13.30.
«Il Campionato italiano – spiegano gli organizzatori di questo evento – vuole promuovere e realizzare

l’attività agonistica di giovani atleti e va considerato un “trampolino di lancio” per una futura partecipazione italiana, degna della sua tradizione, a manifestazioni e gare a livello internazionale, promosse direttamente dalla Japan Karate Association».
Al momento, la Japan Karate Association è presente in 150 nazioni. In Italia l’organizzazione è coordinata dal direttore tecnico Takeshi Naito, cintura nera 8° Dan che, coadiuvato da una apposita commissione sportiva, deve selezionare coloro che faranno parte della squadra 2014.
La squadra azzurra, infatti, è attesa dalla partecipazione al Campionato del Mondo della Japan Karate Association che si svolgerà a Tokyo, in Giappone. Ma non solo: l’Italia deve anche affrontare la gara di ritorno in Cile, a Santiago, del “Torneo Columbus 1492” Italia- SudAmerica. Una manifestazione che tra l’altro ha vissuto un evento a Cantù alla fine di settembre del 2012. Non va poi dimenticato che sono in programma gli Europei.
Tante gare importanti, dunque e da Cantù potranno arrivare utili indicazioni.

Nella foto:
Una sfida a karate: una scena che oggi si vedrà a Cantù per la gara nazionale Jka

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.