Campione d’Italia, i residenti presentano una petizione al ministro Salvini

Campione d'Italia Manifestazione a Roma

Petizione dei residenti di Campione d’Italia, che si sono rivolti al commissario Giorgio Zanzi e al ministro dell’Interno Matteo Salvini per chiedere un intervento per la comunità. Tra gli elementi di criticità i campionesi chiedono di «scongiurare la disgregazione della società civile disincentivando la continuazione di un esodo forzato già in corso tra i residenti».

La richiesta è stata sottoscritta da un gruppo di una quindicina di residenti che hanno promosso una raccolta firme. Il punto prioritario è «la riapertura del Casinò perché la casa da gioco è l’unico possibile vettore economico e a cui affidare le residue speranze di ripresa, seppur parziale, della comunità».

Il Tar del Lazio dovrebbe pronunciarsi sul ricorso dei dipendenti del Comune contro gli esuberi. Il paese aspetta comunque un segnale da Roma che potrebbe riaccendere almeno in parte la speranza. Dopo il passaggio al Senato, c’è attesa per il voto della Camera sul decreto legge fiscale, che comprende anche il già ribattezzato “decreto salva Campione”, che prevede agevolazioni fiscali e la nomina di un commissario straordinario che dovrebbe lavorare alla riapertura del Casinò.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.