Cantieri a Como, pronti a scattare altri 10 interventi

Traffico Como

Automobilisti preparatevi. Sulle strade di Como si annuncia un altro periodo molto intenso di cantieri stradali. A scorrere l’elenco dei lavori autorizzati dal Comune da qui fino alla fine di ottobre infatti c’è di che preoccuparsi, ovviamente in termini di tempo da trascorrere chiusi in auto. Sono una decina solo quelli nuovi che si andranno ad aggiungere ai lavori già in corso. Non che le passate settimane siano state tranquille, con i cantieri lungo la A9 e gli interventi sulla rete ordinaria, capaci di mandare spesso in tilt la circolazione. Nelle prossime settimane sicuramente la situazione non migliorerà.

Prima però di passare in rassegna i lavori che sono pronti a partire e in alcuni casi sono già scattati, va ricordato come si sia sempre in attesa – in mezzo a questo fitto calendario di lavori – di capire quando partirà anche l’operazione via Borgovico. Ovvero quando saranno realizzati i lavori all’acquedotto che, fatti partire lo scorso luglio, fecero in poche ore collassare la rete stradale ordinaria e quindi vennero immediatamente stoppati con il rinvio a data da destinarsi. Questa data è ancora in fase di determinazione. Di recente è infatti stata annunciata una riunione per calendarizzare l’apertura del cantiere.

Nel frattempo sono già stati aperti o lo faranno a breve – la data di conclusione delle opere è, come sottolineato dal Comune, il 29 ottobre – diversi cantieri. Ecco il dettaglio: innanzitutto il lungo elenco dei ripristini di Open Fiber: in viale Lecco e via Dante in notturna. In via Tommaso Grossi si provvederà all’esecuzione nella fascia oraria 9:30-16:30 garantendo sempre e in sicurezza il transito pedonale e veicolare, con restringimento della carreggiata; via Don Guanella: esecuzione in orario diurno con restringimento della carreggiata e istituzione di divieto di sosta; via Pannilani: esecuzione nella fascia oraria 9:30-16:30 con istituzione di senso unico alternato regolato esclusivamente da movieri; via Zezio: esecuzione in orario diurno, con istituzione di senso unico alternato regolato esclusivamente da movieri nei tratti a doppio senso di marcia e con restringimento della carreggiata nei tratti a senso unico; via Perlasca: esecuzione in orario diurno sempre con senso unico alternato regolato da movieri. In tutti questi casi i lavori possono essere realizzati entro il lasso di tempo consentito, senza un rigido calendario, visto che possono intervenire fattori esterni come il meteo a rallentare le operazioni, purché sia rispettato il termine. Inoltre a ciò si aggiungono cantieri ulteriori, alcuni già in corso come in via Oltrecolle, fino al 22 ottobre, per lavori di manutenzione urgente alla rete del teleriscaldamento. Ma anche la prosecuzione, fino al 4 dicembre dei lavori in via Giussani per interventi di urbanizzazione primaria: sarà istituto il restringimento della carreggiata lungo la strada nel tratto da via Varesina sino alla rotatoria vie Giussani/Paoli nei due sensi di marcia secondo l’avanzare del cantiere. Resta sempre garantito in condizioni di sicurezza il transito veicolare e pedonale. E un ultima segnalazione, anche se il calendario prosegue, anche per via Pasquale Paoli dove i lavori già in corso che diversi problemi stanno causando, proseguiranno fino alla fine di ottobre per il completamento della posa delle reti da parte di 2I ReteGas. Si preannunciano dunque giornate da bollino rosso.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.