Canton Ticino, sono quasi mille i decessi per Covid

Dogana di Ponte Chiasso (Como)

Tamponi obbligatori per gli svizzeri che vengono in Italia a fare la spesa

Sono quasi mille i ticinesi deceduti a causa del Covid. La situazione epidemiologica in Ticino pubblicata ieri riferisce di 936 persone morte in totale dall’inizio della pandemia (nessuna nella giornata di ieri per fortuna) e di 23 nuovi positivi, che portano il totale dei contagiati nel cantone a noi vicino a 26.818 unità.
Il totale dei pazienti ricoverati alla giornata di ieri ammontava a 156 persone, di cui 21 in terapia intensiva.
A livello nazionale la Confederazione rossocrociata conteggiava fino a ieri 525.095 persone positive dall’inizio della pandemia, un totale di 8.725 decessi e complessivamente 262.081 dosi di vaccino già somministrate.
Attenzione alle norme anti-Covid perché da ieri, in Svizzera, scattano le multe. Chi non indossa la mascherina su treni e autobus, nelle stazioni, alle fermate o nelle strutture accessibili in generale al pubblico sarà punito con una sanzione. Lo ha deciso lo scorso mercoledì il Consiglio federale, dopo aver consultato i singoli cantoni. Si parla di contravvenzioni comprese tra 50 e 200 franchi, a seconda della gravità dell’inosservanza. Anche la partecipazione a manifestazioni private, attualmente non consentite, potrà essere sanzionata.
Intanto, come riferisce il “Corriere del Ticino”, oltrefrontiera c’è preoccupazione per gli svizzeri che vengono in Italia per fare a spesa a condizioni di maggiore convenienza economica rispetto al costo della vita nella confederazione. Infatti fino a domenica scorsa si poteva entrare in Italia solo per comprovate necessità o ragioni lavorative, ora viene meno tale vincolo in zona gialla. Ma come avveniva già in dicembre, chi vuole andare in Lombardia per turismo deve presentare un attestato che confermi di essersi sottoposto nelle 48 ore antecedenti all’ingresso a tampone con risultato negativo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.