«Cantù-Brindisi, gara energica e spettacolare». Cesare Pancotto presenta la partita di domani a Desio

Cesare Pancotto Forum di Assago

La carica data dalla vittoria al Forum contro Milano è stata grande. Ma ora, per la Pallacanestro Cantù, è tempo di pensare al prossimo incontro.
Per la S.Bernardo-Cinelandia appuntamento domani alle 17 al PalaDesio contro Brindisi, per il match che apre il girone di ritorno. All’andata, all’esordio in campionato, i brianzoli si erano imposti con il punteggio di 64-69.
Ieri la presentazione del match con Cesare Pancotto, allenatore della formazione brianzola. «Con Milano non abbiamo vinto perché siamo più forti di loro, bensì perché abbiamo giocato meglio – ha detto il tecnico – Così come quattro sconfitte di fila non dovevano cambiare la nostra identità, lo stesso vale anche dopo una vittoria mediaticamente così importante come quella del Forum. Poi, certo, un grammo in più di fiducia lo abbiamo acquisito».
Pancotto si è poi soffermato sul girone di ritorno. Cantù riparte dall’ottavo posto in classifica, alla pari con Varese e Venezia.
La S.Bernardo-Cinelandia ha sfiorato l’accesso alla Final Eight di Coppa Italia, ma è rimasta fuori per la classifica avulsa sfavorevole. «Tutte le squadre – ha sottolineato – cercano di avvicinarsi il prima possibile ai rispettivi traguardi stagionali: a questo punto inizia un campionato nel campionato».
«Noi dobbiamo essere bravi a dare seguito alla nostra durezza mentale e agonistica per raggiungere l’obiettivo della salvezza – ha aggiunto il coach – Con Brindisi sarà una partita dall’alto contenuto fisico e atletico. Parto, però, dall’aspetto difensivo: dovremo essere aggressivi per tutta la durata del match, senza pause. Poi, in attacco sarà necessario riuscire ad aprire il campo, con capacità di leggere e attaccare gli spazi».
L’allenatore ha poi parlato della formazione avversaria, che ha due punti in più dei padroni di casa: «Brindisi è una squadra in fiducia che, oltre ad aver centrato la Final Eight di Coppa Italia, partecipa anche alla Basketball Champions League e che può contare sul top scorer del campionato, Adrian Banks, e su una aggiunta importante come quella di Dominique Sutton – ha concluso Cesare Pancotto – Un gruppo, inoltre, ben allenato da coach Frank Vitucci, un ottimo allenatore. Mi aspetto una gara dall’alto tasso di energia e di spettacolarità».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.