Piscina di Muggiò, lunedì nuovo vertice con il Comune

La piscina di Muggiò

Lunedì prossimo ci sarà una nuova riunione tra Comune di Como e Federazione Italiana Nuoto nel tentativo di arrivare a definire la convenzione per la gestione della piscina di Muggiò, chiusa ormai dal luglio scorso. La data del nuovo incontro è stata annunciata mercoledì durante la manifestazione di protesta organizzata proprio davanti all’impianto dalla Pallanuoto Como.
Al presidio ha partecipato Danilo Vicenovich, presidente regionale della Federnuoto, che ha fatto il punto sulla trattativa.
La speranza, a questo punto, è che riunione e sopralluogo di lunedì portino all’attesa svolta e a definire un percorso, con tempi certi per la riapertura.
Il presidente della Como Nuoto Mario Bulgheroni, intanto, è intervenuto per spiegare il motivo dell’assenza a sorpresa della società alla manifestazione di ieri, alla quale il gruppo sportivo aveva invece inizialmente aderito.
«La posizione della società era e resta quella di chiedere con forza la riapertura dell’impianto di Muggiò, ma non era e non sarà mai “contro” l’amministrazione comunale – ha detto Bulgheroni – La manifestazione invece ha assunto una connotazione politica a cui ho ritenuto di non dare il “placet” della società. Abbiamo da poco compiuto un secolo di storia – ha aggiunto – Questo importante traguardo è stato raggiunto anche grazie all’atteggiamento che la società ha tenuto nei confronti delle controparti istituzionali».
Patrizia Lissi, consigliere regionale del Pd, infine, chiede la convocazione urgente del consiglio comunale per discutere della questione.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.