Cantù da urlo, Szolnoki al tappeto: vittoria in Ungheria e passaggio del turno in Champions

Szolnoki Cantù

Una affermazione che non era così scontata, dopo la prima gara all’insegna dell’equilibrio. Ma alla fine Cantù è riuscita ad imporsi nettamente e a conquistare il secondo turno dei preliminari della Champions League di basket.
Dopo aver conquistato con un punto di vantaggio il match di giovedì scorso al PalaDesio, questo pomeriggio la formazione di coach Evgeny Pashutin ha dettato legge sul campo dei campioni d’Ungheria dello Szolnoki Olaj: alla fine il tabellone segnava 71-90 per gli ospiti, che hanno festeggiato con il folto gruppo di tifosi che hanno deciso di affrontare la certo non agevole trasferta in terra magiara.
Per i canturini non c’è tempo per riposare. Martedì al palazzo dello sport di Desio si gioca infatti il secondo turno preliminare contro la vincente del confronto fra Aek Larnaca e Giants Anversa.
Chi avrà la meglio, sarà inserito in un girone (esattamente il gruppo C di Champions) che comprende i tedeschi del Brose Bamberg, i francesi del Jda Digione, i greci dell’Aek Atene, gli spagnoli del Fuenlabrada, i cechi dei Cez Nymburk, gli israeliani dell’Hapoel Jerusalem e i lituani del Lietkabelis.

L’approfondimento sul Corriere di Como in edicola domenica 23 settembre

Szolnoki Cantù
Szolnoki-Cantù. Le squadre schierate prima del match

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.