Cantù, è sfumato il sogno playoff. Brienza: «Condannati dalle sconfitte dell’andata»

Basket Dinamo Sassari-Cantù maggio 2019

Si è fermato a Sassari, all’ultima giornata di regular season, il sogno playoff dell’Acqua S.Bernardo, uscita sconfitta dal “PalaSerradimigni” contro la Dinamo di coach Gianmarco Pozzecco. Il Banco di Sardegna si è imposto 87 a 81 ma Cantù ha comunque chiuso la stagione a testa alta, ma rimane l’amarezza per aver sfiorato un grande exploit, considerando l’andamento della stagione con i brianzoli che ad un certo punto sembravano destinati a lottare per non retrocedere. E ad un certo punto del secondo tempo, quando i canturini erano in vantaggio, le combinazioni con gli altri risultati avevano addirittura proiettato l’Acqua S.Bernardo al quinto posto. Alla fine sono usciti gli abbinamenti Milano-Avellino, Sassari-Brindisi, Cremona-Trieste e Venezia-Trento. Fuori dai playoff anche Varese, squadra che nella regular season ha anche occupato la seconda posizione alle spalle di Milano. Cantù è giunta all’ottavo posto alla pari con Trieste, Avellino e Varese ed è stata sfavorita dalla classifica avulsa.

«Voglio comunque fare i complimenti ai ragazzi per ciò che hanno fatto nel girone di ritorno – ha detto alla fine coach Nicola Brienza – In questo momento c’è molto rammarico e molta frustrazione perché purtroppo le sconfitte sonore del girone di andata ci hanno condannato nella classifica a pari punti con le altre».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.