Cantù-Milano, serata amarcord dedicata a Bob Lienhard
Sport, Territorio

Cantù-Milano, serata amarcord dedicata a Bob Lienhard

Un tributo alla figura di Robert “Bob” Lienhard, con una serata all’insegna dei ricordi degli storici confronti di basket fra Cantù e le due squadre di Milano, l’Olimpia e la Pallacanestro 1958. Il tutto nella settimana che poi porterà alla disputa del match di domenica 9 dicembre a Desio (ore 17.30) fra l’Acqua San Bernardo – nuovo sponsor di Cantù annunciato proprio ieri – e l’Armani.
La data da segnare in agenda è quella di lunedì 3 dicembre. Alla Sala Zampese della “Città del mobile”, alle 20.45, si svolgerà la serata rievocativa “Cantù-Milano in ricordo di Bob”. Sarà un momento di amarcord con ingresso libero per il pubblico, ma con prenotazione obbligatoria (fino ad esaurimento dei posti) all’indirizzo di posta elettronica info@benemeriticantu.org.
Un evento che si svolge con l’organizzazione di Associazione cittadini benemeriti di Cantù e Museodelbasket-Milano. Di fatto saranno ricordati, con le glorie del passato, i più bei momenti di sfide che hanno segnato la storia del basket nazionale e internazionale.
Ieri la presentazione in Comune a Cantù con, fra gli altri, due bandiere della squadra brianzola come Carlo Recalcati e Pierluigi Marzorati, che lunedì saranno in prima fila con altri personaggi del calibro di Valerio Bianchini e Dan Peterson, tecnici dei due team in anni ruggenti.
Un momento di amarcord che prevede la proiezione di filmati, con alcune “chicche”, come il primo derby fra Cantù e Olimpia Milano, che risale al 1955.
Non potrà mancare un riferimento alla finale di Grenoble di Coppa dei Campioni, che il 24 marzo del 1983 vide il successo per un punto dei brianzoli (69- 68 il finale).
Ci sarà poi un talk-show con i grandi ex presenti, di entrambe le formazioni, che racconteranno aneddoti e apriranno il loro libro dei ricordi.
Ma soprattutto ci sarà un doveroso tributo alla figura di Bob Lienhard, plurititolato giocatore della formazione canturina scomparso lo scorso 22 settembre. Alla serata è stata invitata la moglie Angela e in suo ricordo sarà distribuita una maglietta creata per l’occasione con offerta minima di 10 euro.
I soldi raccolti saranno destinati all’associazione “La soglia”, che dal 1993 è attiva per aiutare i più bisognosi con sostegno a famiglie in difficoltà, attenzione a minori con disagio scolastico e sociale e nel sensibilizzare sui problemi dell’emarginazione. Lo stesso Lienhard negli anni è sempre stato vicino a questo sodalizio.
Come ha detto Giorgio Papetti, del Museo del basket-Milano ieri alla conferenza stampa «sarà una serata fra amici con la passione per il basket, che sono stati fieri avversari, ma mai nemici. Un modo per tramandare la memoria alle nuove generazioni».
Parallelamente all’evento dalle 19.30 in piazza delle Stelle a Cantù sarà allestito un villaggio del basket con gli stand di aziende da sempre vicine al basket. L’intenzione è di collocare anche maxischermi per consentire a chi sarà rimasto fuori di seguire la serata.

28 Novembre 2018

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto