Cantù Next, fumata grigia. Mercato, in arrivo Clark

Pallone basket

Riunione interlocutoria, ieri, sul fronte di Cantù Next, la nuova società che, nei progetti, diventerà azionista di maggioranza della Pallacanestro Cantù portando avanti, parallelamente, l’impegno di costruire il palazzetto dello sport di Cucciago.
L’incontro da un notaio non ha per ora portato alla nascita del sodalizio.
I componenti del consiglio di amministrazione del club brianzolo si ritroveranno in una ulteriore occasione per valutare se e come portare avanti il progetto.
In attesa di notizie su questo fronte, l’attenzione è concentrata sul mercato e sul completamento della squadra che sarà messa a disposizione del nuovo allenatore, Cesare Pancotto. Oggi ci sarà l’annuncio di un nuovo acquisto, In arrivo Wes Clark, playmaker statunitense, nato nel 1994 a Detroit. Peraltro è stato lo stesso giocatore, sui suoi profili social, ad annunciare l’ingaggio da parte della Pallacanestro Cantù.
Prima di arrivare in Italia nello scorso campionato, Clark aveva giocato negli Stati Uniti al college con le maglie di Missouri Tigers e Buffalo Bulls. Per lui, dunque, sarà la seconda stagione nel mondo dei professionisti.
Wes Clark in arrivo ma non solo; presto, infatti l’Acqua S.Bernardo, darà l’annuncio dell’ingaggio di un nuovo cestista: il nome è quello di Corban Collins. guardia, sempre statunitense, classe 1994, alto 191 centimetri. Cresciuto con Arden Christian School e Massanutten Military Academy, ha giocato nelle squadre universitarie del suo Paese prima di arrivare in Europa: nel torneo 2017-2018 ha militato con i tedeschi del Kirchheim Knights, mentre nell’ultima stagione ha vestito la casacca degli svedesi del Luleà.
Sempre sul fronte del mercato, due ex canturini in questi giorni sono al centro dell’attenzione. Jaime Smith, lo scorso anno a Sassari, è nel mirino della neopromossa Virtus Roma. La Reyer Venezia ha invece annunciato l’ingaggio di Jeremy Chappell, in Brianza nel campionato 2017-2018.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.