Cantù, nove in isolamento: l’attività è per ora bloccata

Pallacanestro Cantù

Tutto fermo in attesa dell’esito dei tamponi. Niente partita, ieri sul campo di Treviso, per la Pallacanestro Cantù. Una decisione presa dalla Lega Basket per la situazione del club, che conta tre giocatori positivi al Covid e sei con la febbre: tutti sono stati posti in isolamento. La situazione è stata di incertezza fino all’ultimo: sabato la squadra non era partita per il Veneto, poi, il mattino dopo, la scelta di rinviare la gara.
Anche per questa settimana la programmazione non è stata ancora definita, con l’Acqua S.Bernardo che è peraltro attesa da un anticipo, sabato prossimo al PalaDesio con Trieste. Domani è in programma un nuovo giro di tamponi per tutto il gruppo squadra, poi si tireranno le somme e si compilerà, se possibile, un calendario degli allenamenti. Nulla, però è certo; bisognerà vedere quanti, alla fine, risulteranno positivi al Covid e quanti potranno essere disponibili.
Mentre Cantù e Treviso non sono scese in campo, il resto delle partite della quinta giornata sono state disputate regolarmente. L’Olimpia Milano, che si è imposta per 82-71 in trasferta con la Fortitudo Bologna, continua a mantenere la vetta a punteggio pieno. I brianzoli, con un match in meno, sono settimi, con un folto gruppo di altre formazioni che comprende Trento (allenata dal canturino Nicola Brienza), Varese, Brescia, il prossimo avversario Trieste, Cremona e Pesaro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.