Caos sanzioni, vigili e Csu continueranno a multare

alt La sosta sulle strisce blu
Nonostante la posizione del ministero, per ora a Como non cambia nulla
(f.bar.) Tutto tace. E in attesa di indicazioni precise – che dovrebbero arrivare la prossima settimana – le multe nei parcheggi blu continueranno a essere date. Attenzione dunque ad avere monete e a controllare il biglietto del parcometro.

A Como, così come in numerosi altri comuni italiani, si sta tentando di capire con esattezza come comportarsi dopo l’intervento del ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture (attraverso la risposta del sottosegretario Umberto Del Basso De Caro a una precisa interrogazione) che ha stabilito «come, nel caso di sosta illimitata tariffata, il pagamento in misura insufficiente non costituisca violazione di una norma di comportamento, ma configuri unicamente un’inadempienza contrattuale. Pertanto, nei casi di pagamenti in misura insufficiente, l’inadempienza implica il saldo della tariffa non corrisposta».
In città, almeno per ora, vigili e ausiliari della sosta di Csu (Como servizi urbani, la società che gestisce i parcheggi blu a pagamento, ndr) continueranno a multare chi parcheggia per un periodo di tempo superiore a quanto pagato. Con il rischio futuro di veder arrivare numerosi ricorsi.
«Stiamo riflettendo sull’intera vicenda. Ci vorrà ancora un po’ di tempo per capire nel dettaglio quanto stabilito dal ministero – ha detto il reggente pro-tempore della polizia locale, Giovanni Fazio – È una decisione che ha ovviamente spiazzato non solo il nostro ma anche molti altri comuni di tutta Italia».
E così, nei prossimi giorni, si dovrebbe arrivare a una soluzione della controversia.
«Entro la prossima settimana dovremmo essere in grado di dare indicazioni precise agli utenti», ha concluso Giovanni Fazio.

Nella foto:
Giovanni Fazio

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.