Casa Branson, il dipinto impone doti da alpinista

altJerry Fresia dedica a Villa “La Cassinella” di Lenno un’originale opera d’arte
Il pittore Jerry Fresia, 66enne, ha compiuto un’originale impresa. Ha immortalato in un dipinto la celebre Villa La Cassinella, a Lenno, che appartiene al famoso imprenditore Richard Branson (info su Internet all’indirizzo www.villalacassinella.com).
«Quando ricevetti l’incarico – racconta l’artista – mi fu mostrata una immagine della villa che voleva il cliente. Spiegai che io non lavoravo a partire dalle fotografie e che quella sembrava quasi scattata da un elicottero. Comunque, quando visitai la villa, trovai la posizione da cui il fotografo aveva ripreso la dimora, che era sul bordo di uno strapiombo, alto circa 30 metri».

Jerry non si è fatto intimidire. «Con l’aiuto del giardiniere, con le sue imbragature e funi, sono stato in grado di dipingere nei limiti della sicurezza».
Infatti ha dovuto lottare contro la pendenza, i dolori ai piedi e le vertigini per dipingere. «Ma nel complesso – rivela – è stato divertente e certamente è il dipinto piú avventuroso in cui mi sia mai buttato».
Jerry con la moglie Conchitina vive sul Lario da una decina d’anni, prima a Lenno e ora a Bellagio, dove hanno anche aperto una galleria d’arte. Alcuni video sul dipinto di casa Branson sono su www.facebook.com/fresia.galleria.di.arte.
«Ho dipinto molte altre ville celebri del lago, ma questa è stata la dimora storica più difficile da immortalare – conclude Jerry Fresia – Il Lario è un vero paradiso per gli artisti, e non ha mai cessato di suggestionare il mio sguardo di pittore, specie per le atmosfere che cambiano di continuo» dice Jerry Fresia.

Nella foto:
l’artista all’opera. 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.