Casa con mutuo, l’aiuto della Regione

L’iniziativa contro la crisi
«In Lombardia sono 40-50mila i nuclei familiari in sofferenza per il pagamento dei mutui».
Partendo da questo dato, l’assessore regionale alla Casa, Domenico Zambetti, ha presentato ieri a Como, nella sede della Regione, due protocolli d’intesa sottoscritti con altrettante banche per lanciare le misure “salva mutui”. I cittadini lombardi in difficoltà, che abbiano sottoscritto un mutuo con Unicredit, possono vendere la casa alla società immobiliare controllata dal gruppo, saldare
il debito con i proventi della vendita, restare nello stesso alloggio con un canone sostenibile e riacquistare l’immobile una volta superato il momento di difficoltà.
Chi invece, fra giugno e dicembre 2012, ha perso il posto di lavoro, subìto riduzioni di orario o vissuto particolari problemi, potrà chiedere entro il 31 gennaio 2013 la sospensione o la rimodulazione del mutuo stipulato con Intesa San Paolo.
«È sotto gli occhi di tutti come la crisi economica stia mordendo ancora oggi – ha detto l’assessore Zambetti – Cresce il numero di coloro che faticano ad acquistare casa, a pagare le rate del mutuo o a sostenere l’affitto. Alle tradizionali categorie di soggetti deboli se ne stanno aggiungendo nuove, compresi giovani e nuclei monoparentali».
Per le giovani coppie sposate fra il giugno 2012 e maggio 2013, la Regione mette a disposizione 5 milioni di euro per agevolare l’acquisto della prima casa pagando per 5 anni il 2% in meno del tasso d’interesse. È aperto invece, fino al prossimo 31 ottobre, il bando del fondo sostegno affitti – le risorse complessive stanziate ammontano a 12 milioni di euro – per chi ha un Isee sotto i 4mila euro.
Il Pirellone ha messo poi a disposizione 300mila euro per rispondere, dal 2009 a oggi, alle 188 domande di contributo straordinario presentate da persone sfrattate o che hanno perso il posto di lavoro. Sono poi 2,7 i milioni di euro spesi per realizzare 51 alloggi a canoni sostenibili all’interno del Piano Casa.

Anna Campaniello

Nella foto:
Acquistare casa, oggi, è diventata un’impresa a causa della crisi economica

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.