Casate, piscina riaperta da metà marzo

Lavori ormai conclusi alla piscina di Casate

Come aveva anticipato al “Corriere di Como” l’assessore allo Sport, Marco Galli, è in dirittura d’arrivo la chiusura del cantiere per le piscina Conelli-Mondini di Casate.

Il ritardo, secondo le previsioni sarà soltanto di due settimane sulla tabella di marcia (metà marzo invece di fine mese) ma considerata la complessità dell’intervento si tratta di un risultato sicuramente positivo.

Oggi in un nota, Csu (Como Servizi Urbani) che gestisce l’impianto ha confermato “che la ristrutturazione della vasca coperta alla piscina di Casate procede secondo i programmi ed è quasi completata. L’apertura dell’impianto è prevista intorno a metà marzo – si legge – Le opere comprendono la demolizione e il rifacimento del solaio e del piano vasca, con sostituzione di una parte dei sottoservizi e in particolare delle tubazioni per la distribuzione del trattamento aria”.

L’importo dell’intervento è di 233mila euro oltre Iva e costi accessori, interamente finanziato dalla Csu.

Ecco le immagini dell’impianto

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.