Case popolari, in città 110 sono inutilizzabili

IL CONVEGNO DEL PD
Oltre 600 domande che giacciono senza risposta e 110 appartamenti inutilizzabili in quanto da ristrutturare. È la fotografia delle case popolari del capoluogo “scattata” dall’assessore al Patrimonio di Como, Marcello Iantorno, nel corso di un convegno organizzato dal Partito Democratico. Secondo il consigliere regionale Luca Gaffuri, «La Provincia di Como è un ambito molto particolare dove la domanda di abitazione alle famiglie è sempre più intensa e dove, invece, la risposta degli istituti bancari alla richiesta di mutuo è parziale e insufficiente».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.