Casinò di Campione d’Italia: si torna subito in aula, udienza fissata prima di Natale

il Casinò di Campione d'Italia

Si torna subito in aula, con all’ordine del giorno il Casinò di Campione d’Italia e l’istanza di fallimento (la seconda) che pende sul suo capo. Dopo i lunghi mesi di attesa tra Appello e Cassazione, che ha rimandato le carte di nuovo a Como, il Tribunale ha impresso una decisa accelerata alla vicenda. Il giudice relatore Marco Mancini, ha infatti già convocato le parti per una udienza che si terrà prima di Natale, il 18 dicembre, nel pomeriggio.
Sul tavolo del Tribunale ci sono più questioni. L’istanza di fallimento presentata mesi fa dalla Procura di Como, ma anche la richiesta avanzata dagli ex amministratori, ora tornati alla guida della casa da gioco dopo l’annullamento del primo fallimento, di rientrare in possesso delle chiavi del Casinò e soprattutto dei conti correnti della struttura, con ancora contante per milioni di euro. Insomma, la situazione sarà da subito molto delicata e soprattutto le carte dovranno essere messe sul tavolo. Tutte.

Ulteriori dettagli sul Corriere di Como in edicola venerdì 11 dicembre

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.