Casse parrocchiali, ammanco di 300mila euro

Valsolda – La notizia ha scosso il paese. Il sindaco: «Il fatto c’è, è inutile negarlo»
La responsabilità di quanto accaduto non è stata ancora definita
Valsolda, piccolo paese che si affaccia sulle rive del Ceresio, è scosso da un gigantesco ammanco dalle casse del santuario della Caravina e delle varie parrocchie della comunità. Si parla di circa 300mila euro, spariti non si sa come e in quale direzione: 170mila dai conti della Caravina, 130mila dai risparmi delle altre prepositure. La responsabilità degli ammanchi non è stata ancora definita con certezza assoluta.
Leggi l’articolo di Campione in CRONACA

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.