Catalfo,riforma ammortizzatori per non escludere nessuno

Obiettivo assicurare tutti lavoratori dipendenti. Tempi stretti

(ANSA) – ROMA, 13 LUG – "Con la pandemia c’è stato un ricorso massiccio agli ammortizzatori sociali, con i quali il governo ha aiutato milioni di lavoratori", allo stesso tempo però sono venuti alla luce "i limiti e le fragilità" del loro attuale assetto: adesso, con questa riforma, "tutti i lavoratori dipendenti devono entrare in un meccanismo assicurativo che sia in grado di tutelarli, nessuno escluso". Lo ha detto, secondo quanto si apprende, la ministra del Lavoro, Nunzia Catalfo, aprendo i lavori della commissione per la riforma degli ammortizzatori sociali. "L’obiettivo è superare la frammentarietà del sistema attuale e costruirne uno tendente all’universalismo e alle politiche attive", ha spiegato. E ha aggiunto: "Abbiamo tempi stretti e un progetto ambizioso da realizzare assieme". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.