Centinaia di fedeli in Cattedrale e in piazza per don Roberto

Fedeli fuori dal Duomo per il rosario in memoria di don Roberto Malgesini

Diverse centinaia di fedeli hanno preso parte al rosario in suffragio di don Roberto Malgesini, il prete ucciso questa mattina (martedì 15 settembre) da un senzatetto straniero mentre stava caricando la sua auto del necessario per fare il giro delle colazioni dei disperati.

La Diocesi di Como ha pensato di ricordare don Roberto, prete degli ultimi, con la recita di un Rosario presieduto dal vescovo di Como, Oscar Cantoni, già nella sera della scomparsa. Le disposizioni per il contenimento del Covid hanno limitato gli accessi in Duomo. Centinaia di fedeli sono così rimasti all’esterno per pregare per il sacerdote ucciso e, come ha chiesto il vescovo di Como, anche per il suo assassino.

I fedeli all’interno della Cattedrale

La cerimonia è stata seguita anche nel corso della trasmissione speciale dedicata al drammatico fatto di sangue su Espansione Tv e in diretta dal canale Youtube del “Settimanale” della Diocesi di Como.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.