Centomiglia del Lario, nuove sfide per i bolidi della motonautica

Centomiglia 2020

Serafino Barlesi e Alessandro Barone ieri hanno vinto la gara valida per il Mondiale Offshore 3D disputata nell’ambito della Centomiglia del Lario.
L’evento di motonautica in questo 2020 ha una durata di tre giorni e si compone di una serie di prove che poi culmineranno, domani alle 14.30, con la Centomiglia vera e propria.
La manifestazione comasca, una delle poche disputate in un calendario pesantemente condizionato dall’emergenza sanitaria, ha peraltro una serie di importanti validità, mondiali ed europee, oltre che, ovviamente, tricolori.
Oggi, dunque, si prosegue. Dalle 9.30 alle 11.30 sono in programma prove libere; gara fissata invece alle 13.30.
Domani dalle 10 alle 11, prove libere per i protagonisti della Centomiglia, seguite dalle evoluzioni delle moto d’acqua.
Alle 14.30, poi, la partenza della storica competizione che è alla sua edizione numero 71 e che è stata dedicata a Tullio Abbate, plurivincitore scomparso nello scorso mese di aprile. In collaborazione con il Calcio Como, la premiazione finale è stata programmata allo stadio Sinigaglia per evitare spazi troppo rispetti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.