Cernobbio, bagno di folla per Mondelli. Donegana:  «Filippo è un esempio per tutti»
Sport

Cernobbio, bagno di folla per Mondelli. Donegana: «Filippo è un esempio per tutti»

«Qualche anno fa avevo seguito Filippo ai Mondiali giovanili di canottaggio e gli avevo detto: un giorno magari tu vincerai quelli assoluti e io sarò sindaco di Cernobbio». Dal sogno alla realtà. Filippo Mondelli lo scorso fine settimana ha conquistato davvero l’oro con il “Quattro di coppia Senior maschile” alla rassegna iridata in Bulgaria; Matteo Monti (sue le parole all’inizio) è  il primo cittadino di Cernobbio.

Ieri sera nel paese alle porte di Como è stato festeggiato il successo ai Mondiali: molti gli applausi per Mondelli da parte dei suoi compaesani e di tutti gli atleti della Canottieri Moltrasio, la società in cui l’iridato – ora tesserato anche per le Fiamme Gialle – è cresciuto.

Monti, da sempre amico di Mondelli, ha raccontato l’episodio che alla fine ha portato bene ad entrambi.

Non solo, a Filippo ha regalato il libro dedicato ai cernobbiesi illustri promettendogli che «alla prima ristampa ci sarà un aggiornamento con il doveroso racconto di questa impresa ai Mondiali».

Del resto si tratta di una vittoria giunta con un armo olimpico, dunque il successo che vale di più in assoluto nello sport del remo, dove, al di là dei numeri, contano la qualità e il prestigio della medaglia.

«Prima di tutto il mio grazie va al Comune di Cernobbio e alla sensibilità del sindaco Monti – ha detto Alessandro Donegana, presidente della Canottieri Moltrasio – In passato Filippo aveva ottenuto successi, ma non c’era stata la stessa attenzione».

Il massimo dirigente si sofferma sulla crescita del suo atleta. «Anni fa l’impressione era che Filippo fosse sì bravo, ma meno forte di altri ragazzi. La sua storia deve invece essere un esempio per tutti: Mondelli ha lavorato, ci ha creduto con caparbietà, ha superato anche momenti difficili. Si è fatto notare dai tecnici federali che magari prima avevano più attenzione verso altri e alla fine ha raccolto quello che ha seminato».

«Filippo ha avuto una grande forza di volontà – conclude il presidente della Canottieri Moltrasio – ed ora è ai vertici mondiali. Ne siamo felici proprio perché sappiamo quanto impegno ha messo per raggiungere l’obiettivo».

 

 

20 settembre 2018

Info Autore

Massimo Moscardi

mmoscardi mmoscardi@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto