Challenger “Città di Como”. Ecco i nomi dei big

altDiffuso l’elenco degli iscritti al torneo di fine agosto. C’è l’emergente Coric
La lista è arrivata. Il Challenger “Città di Como”, di cui Etv è media partner, conosce i suoi volti più noti che daranno lustro all’edizione 2014 del torneo Challenger in programma sui campi in terra rossa di Villa Olmo a fine agosto.

L’Atp ha reso noti ieri gli iscritti alla kermesse lariana che dunque andranno a comporre il tabellone del torneo. Ancora una volta non mancano le soddisfazioni per gli appassionati comaschi di tennis. Perché l’evento (35mila dollari) potrà contare su un giusto mix tra nomi che richiamano il grande pubblico (come Potito Starace e Filippo Volandri), giocatori con un passato recente tra i primi 50 al mondo (il romeno Victor Hanescu e il tedesco Andreas Beck) e anche giovani talenti con gli occhi del mondo puntati addosso.

Ed è questo il caso di almeno un paio di elementi iscritti al torneo di Como: stiamo parlando del croato Borna Coric e del serbo Filip Krajinovic. Lo scorso anno la finale fu giocata tra lo spagnolo Pablo Carreno Busta (che vinse in tre set) e l’austriaco Dominic Thiem, entrambi ora tra i giocatori più in vista del circuito. Il primo numero 69 al mondo (era 55 solo la scorsa settimana) e il secondo addirittura numero 44. Questo a conferma della tradizione che vuole il Challenger di Como come “pass” per i talenti della racchetta, come già in passato è accaduto con l’olandese Robin Haase e l’ucraino Alexandr Dolgopolov. Tra gli emergenti di sicuro interesse desterà curiosità il già citato croato Coric, oggi 193 al mondo, di appena 17 anni. A Umago, contro l’italiano Fabio Fognini (19 al mondo) nei quarti di finale si è arreso solo al terzo set dopo essere stato colpito dai crampi. 

Potrebbe essere lui il giovane emergente da tenere d’occhio, come pure occorrerà guardare il serbo Filip Krajinovic, 22 anni, che domenica scorsa ha vinto il Challenger Atp di Cortina. Passando ai nomi noti ci sono gli azzurri – ex Davis man dell’Italia – Potito Starace e Filippo Volandri, mentre tra gli iscritti c’è anche il canturino Andrea Arnaboldi, 180 al mondo e sconfitto questa settimana a San Marino (in tre set) proprio da Volandri. Ci sarà poi il romeno Victor Hanescu, già numero 26 al mondo.
Infine le teste di serie: la numero uno dovrebbe andare al francese di nascita (ma belga di origine) Kenny De Schepper, 105 al mondo, solo ad aprile numero 62. Poi sceso nel ranking in seguito ad una brutta e prolungata serie di risultati. La numero due potrebbe finire al già citato Krajinovic, mentre la tre al tedesco Andreas Beck 33° dell’Atp, nel 2009. Un livello molto alto, quello che si preannuncia a Villa Olmo, anche perché al momento già dal piazzamento 218 dell’Atp si dovrebbe passare dalle qualificazioni per essere ammessi nel tabellone principale.
Tutti questi numeri e nomi sono tuttavia suscettibili di modifiche in seguito a malaugurati infortuni oppure a risultati strepitosi nelle qualifiche degli Us Open che come sempre si svolgeranno in contemporanea al torneo lariano e che vedranno in campo molti iscritti a Como. Ora qualche dato sull’evento. Il tabellone delle qualificazioni scatterà il 23 agosto, mentre il principale inizierà lunedì 25. La finalissima è invece in programma domenica 31 agosto, il giorno del patrono Sant’Abbondio.

Mauro Peverelli

Nella foto:
Il torneo di tennis in programma a Villa Olmo nelle prossime settimane si inserisce, come ogni anno, tra i grandi eventi sportivi del territorio lariano

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.