Cina: ritorsioni in caso di sanzioni Usa

Parlamento respinge accuse su responsabilità Pechino su pandemia

(ANSA) – PECHINO, 21 MAG – La Cina farà delle "ritorsioni" se il Congresso degli Stati Uniti adottasse sanzioni contro Pechino per la sua presunta responsabilità nella pandemia di coronavirus. "Siamo fermamente contrari a questi progetti e adotteremo una risposta ferma e misure di ritorsione" se fossero adottati, ha affermato il portavoce del Congresso nazionale del popolo (il Parlamento), Zhang Yesui, parlando con la stampa.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.