Cinema Astra di Como, servono 70mila euro per la messa a norma

© | L'Astra, ultimo cinema del centro cittadino (foto Nassa)

Il Comune di Como ha concesso il patrocinio alla raccolta fondi dell’associazione comasca Ente Cinema Como per sostenere il progetto di recupero del cinema Astra, finalizzato alla riapertura della storica sala cinematografica di viale Giulio Cesare. Astra e Gloria in via Varesina sono le uniche sale aperte in città con schermo unico, mentre Cinelandia a Camerlata ne ha nove.
Alla campagna per l’Astra hanno già aderito Camera di Commercio di Como e Lecco, Teatro Sociale, Compagnia delle Opere, associazioni giovanili (tra cui Agesci, Ac, Legami), l’Accademia Giuditta Pasta.
Il Cinema Astra è una realtà storica della città che ha svolto attività per oltre cinquant’anni. L’associazione che ne promuove il recupero ha stimato la necessità di reperire altri finanziamenti, pari a 70 mila euro, per raggiungere il budget necessario per la messa a norma della struttura, chiusa al pubblico da anni. L’iniziativa è appena partita e proseguirà fino al raggiungimento dell’obiettivo. I contributi raccolti saranno destinati quota parte alla Fondazione Comasca e, in caso di mancato raggiungimento dell’obiettivo, verranno donati ad altre associazioni culturali della città. Anche il Gloria è impegnato da tempo in una raccolta fondi a cura dell’Arci Xanadu che lo gestisce, per acquisire la proprietà dell’immobile. Il 4 dicembre gli organizzatori dell’iniziativa a sostegno dell’Astra presenteranno alla stampa il quadro organico degli interventi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.