Città dei Balocchi, è subito boom di visite

altDebutto della kermesse natalizia, tra pista del ghiaccio e mercatini
(f.bar.) La festa è iniziata. Ieri mattina la Città dei Balocchi – manifestazione arrivata alla 21esima edizione – ha aperto ufficialmente i battenti. E subito in tanti hanno cominciato a curiosare tra le casette del mercatino tradizionale e tra le attrazioni allestite. Se l’anno scorso il primo giorno di apertura era stato caratterizzato dall’arrivo, in perfetto stile natalizio, di alcuni fiocchi di neve, ieri invece lo stop alla pioggia caduta negli ultimi giorni ha permesso alle persone a

passeggio di godersi quanto preparato dagli organizzatori. La kermesse, come da tradizione, animerà la città fino al prossimo 7 gennaio.
Alle 17 le piazze Duomo, Verdi e Grimoldi sono state illuminate dal “Como Magic Light Festival”, iniziativa sostenuta dall’associazione Amici di Como e giunta alla quinta edizione. Lo scenografico progetto di proiezioni architetturali coinvolge gli edifici di piazza Duomo, il Teatro Sociale e la zona retrostante la cattedrale, la chiesa di San Giacomo – dove da sabato 6 dicembre sarà visibile l’attesa mostra di presepi – e piazza Grimoldi. Anche quest’anno il “Como Magic Light Festival” sarà oggetto di un concorso fotografico. L’attrazione principale è però la pista del ghiaccio in piazza Cavour dove si sono immediatamente visti i primi intrepidi volteggiare sugli oltre 400 metri quadrati a disposizione. Tra le tante novità di questa edizione, il Museo del Cavallo Giocattolo al Broletto e alcuni incontri organizzati con la celebre Tata Francesca. Ma soprattutto fin da ieri in tanti hanno osservato, assaggiato e fatto acquisti nel mercatino di Natale che oltre a piazza Cavour occupa, da quest’anno, anche parte dei Portici Plinio, ormai liberati dal traffico dopo la creazione della Zona a traffico limitato.

Nella foto:
I primi pattinatori che hanno provato ieri la pista del ghiaccio di piazza Cavour (fotoservizio Fkd)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.