Città dei Balocchi, partenza tra luci e shopping

Città dei Balocchi

Si è aperta ufficialmente nel pomeriggio di sabato  la venticinquesima edizione della manifestazione natalizia Como Città dei Balocchi.
Alle 17.30 si sono accese le consuete proiezioni su palazzi e monumenti del capoluogo, mentre già al mattino era entrate in attività le casette del “Mercatino di Natale” che si snoda quest’anno con ancor più metri quadrati occupati e offerta commerciale di prodotti artigianali ed enogastronomici tra il “salotto buono” cittadino di piazza Cavour e le via Plinio, Pretorio e Boldoni. Partite anche le Pista del Ghiaccio, la Giostra del Settecento e la Ruota Panoramica.
La manifestazione, nata un quarto di secolo fa per i bambini e per le famiglie comasche, con il passare del tempo è diventata attrattiva che richiama a Como anche i turisti. Fra le attrazioni il citato festival di luci intitolato Magic Light Festival, che con le proiezioni cambia il volto di luoghi simbolici della città a partire da piazza Duomo, piazza Verdi e piazza Grimoldi, e poi piazza Roma, piazza San Fedele e il Lungolago Trieste, via Plinio e via Fontana e poi ancora via Garibaldi e piazza Volta. Nella storica piazza intitolata al grande fisico lariano dalla questa settimana, come omaggio alla candidatura di Como a “Creative City Network Unesco per la “Seta”, saranno installate due ulteriori proiezioni che vedranno protagonista proprio Alessandro Volta e la sua invenzione, la pila, legata a un altro simbolo di Como ossia la seta.
La kermesse natalizia di Como proseguirà fino al 6 gennaio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.