Città “green”, Como si piazza al 62° posto. Bene la raccolta differenziata, male lo smog
Ambiente, Città, Territorio

Città “green”, Como si piazza al 62° posto. Bene la raccolta differenziata, male lo smog

Città ecosostenibili, Como è in 62ª posizione, in salita di 4 gradini rispetto al passato. Una leggera crescita che però non serve a liberare il capoluogo dalle retrovie della graduatoria che analizza 104 realtà.
Si tratta del 25° rapporto Ecosistema urbano di Legambiente e Ambiente Italia, su dati 2017, che si basa su 17 parametri raggruppati in 5 macro aree (aria, acqua, rifiuti, trasporti, ambiente, energia) utili a delineare una mappa delle città verdi e che è stata pubblica ieri sul quotidiano economico “Il Sole 24 Ore”.
A fronte di un ipotetico punteggio di 100 che spetterebbe a un capoluogo in grado di rispettare tutti i limiti di legge e di garantire una buona qualità ambientale per ognuno degli indicatori considerati, Como totalizza un punteggio di 50,08 che corrisponde, appunto, alla 62ª posizione davanti solo a Lecco (71ª) e Monza (98ª) in Lombardia. Il miglior piazzamento in regione spetta a Mantova che svetta in cima al podio seguita da Parma e Bolzano. E Como? Il capoluogo sfigura per quanto riguarda la concentrazione media di biossido di azoto (96ª posizione con una media di 49 microgrammi per metro cubo). In tema di Pm10 invece è 81esima (con una media di 34 microgrammi per metro cubo).
Migliora la situazione quando si affronta il tema “acqua” visto che in materia di dispersione idrica Como è al 17° posto con un dato pari al 21,5% e un capacità di depurazione del 90% (66esima posizione).
Sul fronte mobilità tra i parametri presi in considerazione c’è il tasso di motorizzazione che ci colloca a metà classifica al 47° posto con 63 auto ogni 100 abitanti. Se invece si guarda alla presenza di piste ciclabili ecco che Como scende al 61° posto.
Altro tema curioso è quello che si concentra sulla presenza nelle città di isole pedonali. In questa fattispecie Como si colloca in 37ª posizione con 0,38 metri quadrati per ogni abitante. Una dato decisamente basso se paragonato, ad esempio, all’1,16 di Cremona, prima tra le realtà lombarde.
Sul tema rifiuti invece, con il 72,1% di raccolta differenziata la città conquista un ottimo 14° posto. Per quanto riguarda la produzione di rifiuti pro capite a Como se ne contano 475 chilogrammi per abitante, cifra che equivale per la città ad occupare la 29ª posizione.
Ultima categoria quella sull’ambiente urbano. Dove tra le vari voci spicca il decimo posto per l’uso di solare, termico e fotovoltaico sugli edifici pubblici con 11,77 chilowatt ogni abitante.
Sono molti altri gli indici analizzati che alla fine compongono il quadro delle realtà più green che in fondo alla classifica vedono Massa al 102° posto, seguita da Agrigento al 103° posto e ultima in classifica assoluta è la città di Catania che ottiene invece un punteggio di 30,88 su 100 contro il 78,14 ottenuto invece dalla vincitrice Mantova.

30 ottobre 2018

Info Autore

Fabrizio

Fabrizio Barabesi fbarabesi@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto