Città presa d’assalto, chiusura anticipata per viale Geno

Folla a passeggio sul lungolago dove è scattato il senso unico pedonale

Città presa d’assalto oggi nell’ultimo sabato in zona gialla: moltissime le persone a passeggio nelle vie del centro e sul lungolago nonostante le misure anti-assembramento adottate da Palazzo Cernezzi, per ridurre i rischi di diffusione del contagio da Covid-19. In viale Geno dalle 16 è scattato il divieto di accesso alle auto, che avrebbe dovuto entrare in vigore solo nella giornata di domani. Invece già oggi, nel pomeriggio, la polizia locale ha posizionato una transenna per impedire l’accesso ai veicoli, visto l’afflusso di persone più alto del previsto.

Per ridurre gli assembramenti, oggi in città sono entrate in funzione le misure previste dal Comune, dall’introduzione di sensi unici pedonali nelle vie del centro storico e nel tratto di lungolago compreso tra piazza Cavour e i giardini a lago alla chiusura della diga foranea.

Complice la bella giornata di sole, affollamenti record anche in Valle Intelvi, nel Triangolo Lariano e in molte località turistiche sulle sponde del Lario.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.