Clarinetto e fisarmonica in Valle di Muggio

Marco Santilli e Ivan Tibolla

Originale duo musicale in programma a cura dell’associazione ticinese “Musica nel Mendrisiotto” il 17 maggio in Valle di Muggio con la rassegna estiva “Suoni d’acqua”. I musicisti che animano la stagione sono da sempre artisti fantasiosi e immaginifici, compositori, improvvisatori e creatori di nuovi percorsi sonori e ardite mescolanze, all’insegna dell’incontro: di generi, culture, esperienze, processi creativi.
I protagonisti si caleranno nei luoghi di natura e architettura che negli anni hanno caratterizzato la stagione, rapportandosi con gli spazi e le suggestioni visive, interagendo, attraverso la loro arte, con l’affezionato pubblico che ama questi momenti di scambio e una rappresentazione del concerto che abbatta ogni barriera e che favorisca la condivisione. Il terzo appuntamento si terrà come detto venerdì alle 20.30 nella deliziosa Masseria Cuntitt di Castel San Pietro (Chiesa San Giovanni, Mendrisio, in caso di maltempo) e ospita l’originalissimo duo “CHEROBA IN DUE” composto dal clarinettista ticinese Marco Santilli e dal fisarmonicista veneto Ivan Tibolla. L’incontro tra clarinetto e fisarmonica è spesso associato a varie tradizioni musicali folcloristiche. In questo progetto vi è una ricerca trasversale che, non escludendo nessuna di queste eredità, trova una sintesi originale ed espressiva. Prevale il lirismo, la cura delle dinamiche e una particolare attenzione per le sonorità. Di formazione accademica, Santilli e Tibolla si esprimono in uno stile improvvisativo che tiene conto dell’esperienza jazzistica, nonché della tradizione classica mitteleuropea. Nelle loro creazioni i due musicisti miscelano varie influenze per un genere che sfugge alle classificazioni.
A causa delle norme di protezione Covid 19 emanate dal Consiglio Federale, si ricorda che la riservazione è raccomandata e i posti saranno limitati. Ingresso 20/15 franchi, prenotazioni via mail a musicamendrisiotto@ticino.com e tramite sms o telefonando allo 004176.679.15.25. È necessario indicare il nome, il numero di persone, il comune di domicilio e il recapito telefonico.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.