Code ad Argegno, ma nessuna paralisi per il traffico nei pressi della frana

Il luogo in cui si è staccata la frana ad Argegno

Il punto della frana ad Argegno Il punto della frana ad Argegno

Traffico intenso ad Argegno, in prossimità della frana, ma disagi più limitati rispetto all’odissea di Pasqua e Pasquetta. I lavori per il ripristino della statale Regina, nel punto in cui nel settembre dello scorso anno è caduta una frana non sono ancora iniziati. La carreggiata è dunque ristretta e si procede con il senso unico alternato.

Oggi, negli orari di maggiore afflusso di veicoli, in corrispondenza della strettoia della frana di Argegno si è registrato un chilometro di coda. Una situazione decisamente meno critica rispetto a quanto avvenuto a Pasqua.

Per ridurre i disagi, sulla strada hanno lavorato i movieri dell’Anas, che hanno regolato il traffico in base alle necessità momento per momento anziché rispetto ai tempi rigidi imposti dal semaforo. Nel prossimo fine settimana e fino al 1° maggio, la situazione resta a rischio per il traffico. Ancora nessuna certezza intanto sull’avvio dei lavori. Il cantiere, secondo le ultime informazioni fornite da Anas potrebbe partire dopo il ponte del 1° maggio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.