Come nasce un fumetto, lezione all’Insubria

altSi intitola “Come si inventa un fumetto: Orfani, la nuova scommessa della Bonelli” la lezione in programma mercoledì 8 gennaio, alle 14.30, nell’Aula Magna dell’Università dell’Insubria di via Ravasi 2, a Varese, nell’ambito del ciclo di seminari “Scienza e fantascienza nei media e nella letteratura” (ingresso libero).
”Orfani” – la nuova serie lanciata dalla Bonelli lo scorso ottobre – verrà raccontata in tutti i particolari e retroscena dal creatore della serie, Roberto Recchioni

. Un’operazione tanto affascinante quanto complessa la sua, per i lunghissimi tempi di lavorazione – da 6 mesi a 2 anni per ogni albo, poiché i disegni sono tutti realizzati a mano – e per l’insieme di innovazioni grafiche e tecniche rivoluzionarie. Nato nel 1974, Recchioni è attivo nell’ambito fumettistico professionale dal 1993, quando esordì con la serie “Dark Side” (da lui creata) edita da BDPress. Ha in seguito collaborato con StarShop, Comic Art, Rizzoli, Magic Press, Eura Editoriale ed è inoltre tra i soci fondatori della Casa editrice Factory. È stato redattore delle riviste “X-Files”, “CineAttack!”, “Fiction” e “Pc Zeta”. Nel 2007 è entrato a far parte dello staff degli sceneggiatori di Dylan Dog.
La conferenza è aperta a tutti gli interessati. Info: www.uninsubria.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.