Commercialista comasco: «Volevano vendermi 15 milioni di dosi di vaccino»

Alessandro Arrighi

È comasco il commercialista a cui è stato proposto un corposo numero di vaccini anti-Covid, in un mercato parallelo la cui esistenza è stata smentita dalle principali case farmaceutiche.

Un “giallo” che ha visto protagonista Alessandro Arrighi, commercialista con studio a Capiago Intimiano, che nei giorni scorsi ha ricevuto la chiamata di un intermediario che non ha utilizzato troppi giri di parole.

«La proposta è stata diretta e mi è giunta telefonicamente in ufficio – spiega Arrighi – Questa persona mi ha detto se fossi interessato a proporre alle nostre istituzioni l’acquisto di 2,5 milioni di fiale, per un totale di 15 milioni di dosi. L’interlocutore mi ha fatto capire che il tutto sarebbe arrivato dalla Svizzera, quindi da una realtà esterna rispetto all’Unione Europea».

Un caso di cui si è parlato alla trasmissione “Piazza pulita”, su La7, con Arrighi che questa sera sarà di nuovo in collegamento con il programma di approfondimento.
Il commercialista comasco – annuncia – si soffermerà anche sugli aspetti che riguardano la vendita ufficiale del vaccino anti-Covid, partendo da questa vicenda che lo ha visto involontario protagonista. «In passato ho tenuto lezioni universitarie a medici, con il supporto di case farmaceutiche – spiega – Evidentemente chi ha cercato un interlocutore che potesse fare da tramite con le istituzioni ha pensato che potessi dare un supporto nell’eventuale operazione di vendita».
Come spiegato all’inizio, le principali case farmaceutiche produttrici di vaccini contro il Coronavirus hanno fatto sapere attraverso i loro uffici di comunicazione che non esiste un mercato parallelo e che tutto viene gestito nel «rispetto dei vincoli contrattuali» con «catene di fornitura stabilite» senza «vendita a privati o intermediari».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.