Como in visita alla Pediatria del Sant’Anna

alt

Calcio Tutta la squadra all’ospedale

Calcio Como in visita all’ospedale Sant’Anna al reparto di Pediatria. A San Fermo della Battaglia c’erano lo staff tecnico e tutta la squadra azzurra, che hanno portato una serie di regali ai piccoli pazienti (bandiere e magliette oltre che dolci e cioccolatini).
Un incontro in cui calciatori, allenatori e dirigenti hanno parlato con i ragazzi e i componenti dello staff sanitario e hanno risposto alle loro curiosità.
Il saluto ufficiale a nome del Como e del presidente Pietro Porro

è stato portato da Samuele Robbioni, mental trainer della formazione lariana.
La squadra è attesa, domenica, dalla partita interna con la Carrarese, allenata da Gianmarco Remondina, già allenatore della Canzese, che in passato è stato spesso dato per vicino alla società lariana, anche se il matrimonio non è stato mai celebrato. «Domenica sarà una partita difficile – ha detto il mister dei toscani nei giorni scorsi – ho avuto modo di vedere la formazione lariana nel match contro la Cremonese ed è una compagine che può recitare un ruolo importante in questo campionato».
Nel Como, come è noto, mancherà il capitano Andrea Ardito, che è stato squalificato per un turno dopo l’espulsione rimediata domenica scorsa a Lumezzane. Fuori causa anche l’esperto difensore Antonio Giosa, alle prese con un infortunio.
M. Mos.

Nella foto:
Un momento della visita del Calcio Como ieri al Sant’Anna. Da sinistra, l’allenatore Giovanni Colella, Pietro Vierchowod, il primario Riccardo Longhi e Beppe Bergomi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.